lunedì 25 luglio 2011

Bavarese al Limone con Salsa al Basilico e Scorzetta

Le temperature africane riducono il ventaglio di ricette possibili e ci costringono a virare verso sapori freschi. In questi casi il limone è sicuramente uno fra i più gettonati per saziare il desiderio di "freschezza", ma delle volte la limonata ghiacciata non basta! Il limone è ricco di vitamina C, acido folico e potassio; è un antisettico naturale, antireumatico, vermifugo e ricostituente. Tornando a noi, una mattina di luglio, appena sveglie, abbiamo pensato di fare la Bavarese al Limone per affrontare il calore delle ore pomeridiane. Eh sì, non è possibile infatti mangiarla subito, è necessario cucinarla con un anticipo di circa 5 ore prima di poterla gustare. L'idea della salsa al basilico è nata dentro la nostra cucina; nel senso che un mazzetto di basilico era dentro un piccolo vaso vicino la finestra...impossibile non notarlo, fosse solo per il meraviglioso profumo che genera.
In realtà, volevamo fare la bavarese con l'agar-agar, una sostanza mucillaginosa usata, allo stesso modo della gelatina, per addensare gli alimenti. Purtroppo in casa non ne era rimasta, così aspettatevi una nuova versione della bavarese, magari cambiando gusto!

Ingredienti
135g di succo di limoni biologici (circa 4-5 limoni)
10g di gelatina in fogli
50g di zucchero bianco
75g di albumi (circa 2 uova di medie dimensioni)
250g di panna fresca
30g di zucchero a velo
scorzetta di un limone

Per la salsa 100g di acqua naturale
100g di zucchero bianco
foglie di basilico

Sciogliete lo zucchero nell'acqua in un pentolino su fiamma bassa. Portate ad ebollizione per circa 5 minuti. Togliete dal fuoco, versatelo in un tapperware, immergetevi dentro le foglie di basilico, chiudete e lasciate in infusione almeno una notte.

Imburrate uno stampo per bavarese o degli stampini piccoli e riponeteli nel freezer. Mettete i fogli di gelatina in ammollo in acqua tiepida. Filtrate con un colino il succo di limone, aggiungete lo zucchero bianco e mettete sul fuoco a fiamma bassa fino a quando lo zucchero non si sarà sciolto completamente. Aggiungete la gelatina ben strizzata e scioglietela completamente. Lasciate raffreddare.
Tirate fuori dal freezer lo stampo e mettetelo nel frigorifero (nella parte più bassa che è quella maggiormente fredda). Montate la panna. Montate gli albumi con lo zucchero a velo. Appena il succo di limone si sarà raffreddato, aggiungete prima la panna e poi gli albumi montati con lo zucchero mescolando dal basso verso l'alto. Versate nello stampo il composto, coperto da pellicola senza PVC, e riponete nel freezer per 15 minuti. Trascorso il tempo, spostate lo stampo nel frigorifero per circa 4 ore.
Per sformare la bavarese vi consigliamo di passare ai lati dello stampo la lama bagnata di un coltello e di immergere lo stampo in acqua calda. Vedrete che si staccherà perfettamente!
Una volta sformata, guarnite con i fili di scorzetta di limone e ultimate cospargendola di salsa al basilico.

N.B. Noterete che la salsa non si colorerà molto...non preoccupatevi il suo sapore vi catturerà!
Stampa il post

2 commenti:

Housewives ha detto...

dalle mie parti i limoni biologici non mancano ... la bavarese al limone è una di quelle che più adoro ... ottima ricetta , complimentissimi

Francesca ha detto...

Acci che meraviglia!!!! E' vero che il limone aiuta nel combattere il caldo opprimente!! Questa bavarese ha davvero un aspetto meraviglioso!! Complimenti!!
Franci

Posta un commento

Le Cuoche in Dispensa

Le Cuoche in Dispensa